The Doges of Venice

Doges of Venice    Doges were the heads of the Republic for over a thousand years. The name of the Doge (Dose in the Venetian language ) takes place between the ninth and tenth century. The qualification of the Doge is that of the most serene prince, ranking just below the Pope, the Emperor and King, but superior to all principles … Continue reading

The red blooming rose

On the day of the festival ,of Saint Mark ,in the square that houses the church recline numerous market stalls, selling the famous “bocolo”, the red blooming rose  traditionally given by the Venetians ,a romantic tradition that no Venetian male ever think of not keep,to their beloved women: girlfriends, wives and mothers. Obviously at the base of the festival  is a … Continue reading

Venice -Carmagnola’s head

The Carmagnola’s head, is assimilated to a red porphyry head placed in the loggia of the basilica of San Marco, stuck on the pillar in the southwest corner of the balustrade. Francesco Bussone, called Carmagnola, was a captain of the Serenissima Republic. Found guilty of treason and alliance with the enemy,  was beheaded in 1432. The charge is unjust for this … Continue reading

San Lazzaretto nuovo- Venezia

La parola Lazzaretto nasce a Venezia,nel 1348,quando iniziano ad essere isolati i ammalati  di peste, nell ‘ isola che si chiamava Santa Maria di Nazareth ,l’attuale Lazzaretto vecchio.La parola Nazareth si trasformo in Nazaretum e poi soprapponendo il nome del protettore dei appestati san Lazzaro,si forma una sola parola: Lazzaretto.Il nome si diffuse poi per indicare tutti i ospedali di malattie infettive. … Continue reading

I papi veneziani

I papi veneziani ,nati a Venezia o Patriarchi di Venezia, sono stati quattro. Al inizio ,vescovo di Roma ,appartenente alla chiesa Bisantina,il Papa,diventa più potente con il passare del tempo. Arriva a poter escludere dalla comunità dei cristiani chiunque,con un provvedimento chiamato “scomunica”.I sudditi non potevano più ubbidire ad un re o un signore scomunicato,che poi rischiava di perdere la sua … Continue reading

The two columns of St. Mark’s Square

The two columns of St. Mark’s Square The two columns of the Piazzetta San Marco, with the statues of St. Theodore and the lion of St. Mark, had to be originally three, but the third column was lost with the ship during the landing. After have been discharged the two columns remain horizontal for over a century. Nobody find a way to … Continue reading

I dogi di Venezia

I Dogi furono i capi della Repubblica per oltre mille anni.La denominazione di Doge (Dose in lingua venetica ) avviene fra IX e X secolo. La qualifica del Doge e quella del serenissimo principe ,di rango appena inferiore al Papa ,al imperatore e ai re ,ma superiore ai tutti principi di stirpe reale anche se nei atti pubblici viene chiamato “monsignor … Continue reading

Biennale Venezia

Storia; La prima Biennale internazionale d’arte di Venezia viene inaugurata,ai giardini di castello ,il 30 aprile 1895.Sono presenti il re Umberto I e la regina Margherita. Dalla prima esposizione vediamo la partecipazione internazionale dell Belgio,Austria -Ungheria,Danimarca ,Francia ,Germania ,Inghilterra , Norvegia ,Olanda ,Russia ,Spania ,Svezia. Nelle prime edizioni della Biennale,tutte le opere erano raccolte nel Palazzo del’esposizione , che al inizio … Continue reading

Le due colonne della piazzetta San Marco

Le due colonne della piazzetta San Marco,con le statue di San Teodoro ed il leone di San Marco, dovevano essere originariamente tre, ma la terza colonna venne perduta assieme alla nave  durante lo sbarco. Una volta scaricate le due colonne rimasero in orizzontale per oltre un secolo, non trovandosi il modo di alzarle in verticale. Grazie all’ingegno di Nicoló Stratonio, … Continue reading

San Teodoro-Venezia

San Teodoro-Venezia San Teodoro,(Todaro per i veneziani) santo bizantino e guerriero, primo protettore della città,di Venezia,viene raffigurato in marmo ,su una delle collone della piazzetta di San Marco nell’atto di uccidere un drago, metafora del bene che vince il demonio in forma rettile,immagine del maligno, che emette fuoco,che distrugge.  (La statua è in realtà una copia, l’originale si trova all’entrata … Continue reading