Archivio tag: Niccolo Tommaseo

Niccolo Tommaseo, Venice

Niccolo Tommaseo

Each of the three important revolutionaries of 1848, Daniele Manin, Niccolo Tommaseo, Pietro Paleocapa has in Venice the own monument, a reminder of their struggle for freedom.

Sanesi-La proclamazione della Repubblica di San Marco,1848 - litografia -1850

The proclamation of the Republic of San Marco, 1848 – lithography -1850

… Republic of San Marco was established in Venice as a result of the uprising of
the city against the Austrian government on March 17, 1848. The Lombardy and the part of Veneto still free, chose to merging with the Kingdom of Upper Italy. Despite Manin and Tommaseo were trying in vain to postpone the institutional issue at the end of the war, Castelli, Paleocapa and Avesani, pushed for the fusion of Venice with them, ratified by 4 July 1848. Manin invited the most loyal Republicans to accept the merger …

The monument to Niccolo Tommaseo by Francesco Barzaghi is located in campo Santo Stefano, in the San Marco sextier .

(http://en.wikipedia.org/wiki/Francesco_Barzaghi)

Niccolo Tommaseo

Niccolo Tommaseo

The Venetians have named this statue since the beginning “cagalibri” ( “books pooper”) .The nickname is given by the stack of books put as support below the sculpture, to confer more stability.
The statue of Niccolo Tommaseo ,on a block of Carrara marble ,standing and with the arms folded. Dressed  according to the fashion of the time,reflects frowning between the rolls holding in his left hand.It seems looking for a new idea, and  ready to write it with the writing feather placed in his left hand.

The statue has the resembles of a “prophet” with visible lock of hair and messy beard.The position of the right arm, and the angle of the head was probably the usual pose for Tommaseo as seen in the few original portraits.Three volumes on his back,representing his prolific literary output, are thrown randomly one on top of other, while the fourth was carved vertical, so that with the back comes to wrap the edge of the coat. This winding strengthens the left leg that maybe had problems of stability.

niccolo tommaseo

niccolo tommaseo ,venice

Niccolo Tommaseo
Born in 1802, in Sibenik , Dalmatia (ex Venetian possession, today Croatia), son
of Jerome and Catherine Chevessich. Studied in Spalanto then in Padua and Milan.

In 1827 he moved to Florence where published the dictionary of synonyms. We find him in France in 1838 and Corsica 1839 . Back in Venice in 1840,after an anti Austrian speech against censorship,the press freedom  was arrested, then freed by the people during the insurrection against the Austrians.
He became part of the Government of Danielle Manin, of the Republic of San Marco in 1848.It was minister in the interim government, and ambassador to Paris.
After the capitulation of Venice in 1849 took refuge in Corfu then in Turin, 1854.
He died in Florence in 1874, in poverty and suffering, ill with syphilis that leads to blindness.

 

niccolo tommaseo

niccolo tommaseo

For the Italian lexicography writes: New thesaurus of Italian (1830),
Dictionary of Italian language (4 volumes). Within studies, ethnographic collection
“Folk songs Tuscan ,Corsicans, Illyrian and Greek” (4 volumes). Other works: The Perticari refuted by Dante (1825), Commentary on the Divine Comedy (3volumes ), Bible Stories and Meditations on the Gospels  (1970), The holy Gospels.

“Faith and Beauty”, is considered by critics a premature attempt at psychological novel.

 

——————————————————————————————————-

Cerchi un lavoro extra che può diventare anche un attività in proprio?

Potrebbero essere interessanti per te ?Un reddito supplementare/alternativa professionale, un reddito continuativo ed a lungo termine,essere il proprio capo, compensi commisurati ai risultati…

leggi di più   http://ipaddy.altervista.org/lavoro-extra/

Daniele Manin ,Niccolo Tommaseo , Pietro Paleocapa .

Daniele Manin ,Niccolo Tommaseo , Pietro Paleocapa.

 Ognuno  dei tre rivoluzionari del 1848, Daniele Manin ,Niccolo Tommaseo , Pietro Paleocapa ha a Venezia il proprio  monumento  ricordo della loro lotta per la libertà.

Sanesi-La proclamazione della Repubblica di San Marco,1848 - litografia -1850

La proclamazione della Repubblica di San Marco

… Repubblica di San Marco fu uno Stato, costituito a Venezia a seguito dell’insurrezione della città contro il governo austriaco il 17 marzo 1848. Mentre la Lombardia e la parte del Veneto ancora libera scelsero la fusione col Regno dell’Alta Italia, a Venezia, nonostante Manin e Tommaseo cercassero invano di rinviare la questione istituzionale alla fine della guerra, Castelli, Paleocapa e Avesani spinsero per la fusione, ratificata dall’Assemblea il 4 luglio 1848. Manin invitò i più fedeli repubblicani ad accettare la fusione …

http://it.wikipedia.org/wiki/Repubblica_di_San_Marco MARCO

niccolo tommaseo campo santo stefano,venezia

niccolo tommaseo campo santo stefano,venezia

Il monumento di Niccolo Tommaseo
Si trova nel campo Santo Stefano,nel sestiere di San Marco,opera di Francesco Barzaghi
( http://www.treccani.it/enciclopedia/francesco-barzaghi_(Dizionario-Biografico)/ ) ,1882.
Gli veneziani hanno nominato questa statua sin da inizio “cagalibri”.Il sopranome viene
dalla pila di libri mesa come sostegno al di sotto della scultura, per conferirli più stabilità.

Niccolo Tommaseo
Nato nel 1802 ,a Sibenik (Sebenico), Dalmazia (allora possedimento veneziano,oggi Croazia),figlio di Girolamo e Caterina Chevessich. Studio a Spalanto poi a Padova e Milano.
Nel 1827 si trasferi a Firenze dove pubblico il dizionario di sinonimi.Lo troviamo poi in Francia 1838 e Corsica 1840.Ritorna a Venezia nel 1839.Dopo un discorso contro la censura , la libertà di stampa ,e, per le sue posizioni anti austriache viene arrestato ,poi liberato dal popolo durante l’insurrezione contro gli austriaci,insieme a Danielle Manin .
Entro a fare parte del governo di Danielle Manin ,della reppublica di San Marco nel 1848.
Fu ministro nel governo provvisorio,e ambasciatore a Parigi.
Dopo la capitolazione di Venezia 1849 si rifugio a Corfu poi a Torino,1854.
Muore a Firenze nel 1874 ,in povertà e sofferenza, ammalato di sifilide che lo porta alla cecità.

Per la lessicografia Italiana scrive: Nuovo dizionario dei sinonimi della lingua italiana (1830),Dizionario della lingua italiana (4 vollumi). Nell’ambito degli studi etnografici la raccolta dei “Canti popolari toscani, corsi, illirici e greci” (4 vollumi). Altre oprere: Il Perticari confutato da Dante (1825),Commento alla Divina commedia (3 vollumi),Racconti biblici e Meditazioni sui Vangeli  (1970), I santi Evangeli.

Monumento a Danielle Manin ,Campo Manin

Daniele Manin-Campo Manin -Venezia

Daniele Manin-Campo Manin -Venezia

Opera di Luigi Borro ( http://www.treccani.it/enciclopedia/luigi-borro_(Dizionario-Biografico)/ ) ,1865,la statua è rivolta verso la casa in cui abitò Danielle Manin .La targa esposta sopra il civico 2313 ,ricorda che Daniele Manin è nato a Venezia in una casa affacciata oltre il Rio di San Luca, con vista sul ex Campo San Paternian , adesso intitolato a Daniele Manin.
Due sculture in bronzo completano il monumento: un leone, che siede sui gradini,
con le grandi ali spalancate e, sovrastante, la statua di Daniele Manin.La figura è rappresentata in piedi, appoggiata sul piede sinistro.Il braccio destro è piegato e la mano nascosta nell’abito , gesto dell’uomo di comando e la mano sinistra stringe un rotolo.(Il Decreto dell’Assemblea Veneziana che nel 1849 annunciava all’Europa la resistenza “ad ogni costo” all’assedio dell’esercito tedesco).

la tomba di daniele manin ,basilica di san marco,esterno.

la tomba di daniele manin ,basilica di san marco,esterno.

Daniele Manin ,nato il 13 maggio 1804 figlio di un modesto avocato ,Pietro e di Anna Maria Bellotto .Suo nonno ,di origine ebraica ,si converte al cattolicesimo cambiando il cognome da Medina a Manin ,per rendere omaggio al doge Ludovico Manin ultimo doge della Repubblica di Venezia.
Dal 1840 inizio l’attività politica anti austriaca e nel 1848 viene arrestato.Il 17 marzo viene liberato insieme a Niccolo Tommaseo.
Il 23 marzo 848 e nominato presidente della repubblica Veneta.Contribuì a fondare la Società nazionale italiana.In seguito ala capitolazione di Venezia 22 agosto 1849,Manin fugge a Marsiglia poi a Parigi. Mori a Parigi il 22 settembre 1857 .Le sue ceneri riposano a fianco della basilica di San Marco.
Monumento al’ingegnere idraulico e patriota Pietro Paleocapa.

pietro paleocapa

pietro paleocapa

Opera di Luigi Ferrari ( http://www.treccani.it/enciclopedia/luigi-ferrari_(Dizionario-Biografico)/ ) 1873, monumento a Pietro Paleocapa fu collocato nel campo S. Stefano . Oggi si può ammirare presso i giardini comunali Papadopoli.La particolarità di questo monumento è che la figura non e frontale in piedi. Paleocapa è seduto in atteggiamento
comodo e informale ,con una mano appoggiata sulla gamba.

Pietro Paleocapa nacque a Nese ,Bergamo, nel novembre 1788 da famiglia di antiche origini greche .Dopo la conquista ottomana di Creta (Candia) nel XVII secolo la sua famiglia si trasferì nella repubblica Serenissima.

Partecipa alle guerre Napoleoniche nel corpo del genio militare del Regno italico.
Fu fatto prigioniero nella campania di Germania del 1813 ma riesce a fuggire e tornare in Italia.Alla caduta del regno Italico ,si ritira nelle attività civili lavorando come ingegnere idraulico sui fiumi Brenta , Bachiglione ,Adige,Tibisco e per la sistemazione del porto di Malamocco, nella laguna veneta.
Diventa ministro del governo provvisorio di Daniele Manin nel 1848.Dopo la fine della Repubblica di San Marco si trasferì a Torino dove viene eletto deputato al parlamento del regno Italiano e ministro dei lavori pubblici nei governi Casati,D’Azeglio e Cavour.Fu fautore dell’annessione di Venezia al Piemonte.
Costruì  la grande parte della rete ferroviaria Piemontese e contribui alla costruzione del canale di Suez.Ha scritto diversi taratati in materia idraulica e ferroviaria.

Divenuto cieco, fu costretto a lasciare l’incarico ai Lavori Pubblici, restando ministro senza portafoglio.Muore a Torino ,nel 1868, all’età di ottanta anni .

————————————————————————————————–

 

Cerchi un lavoro extra che può diventare anche un attività in proprio?

Potrebbero essere interessanti per te ? Un reddito supplementare/alternativa professionale, un reddito continuativo ed a lungo termine,essere il proprio capo, compensi commisurati ai risultati…

leggi di più   http://ipaddy.altervista.org/lavoro-extra/